Logotipo HC Fertility
Abrir menú Cerrar menú
Ilustración HC Fertility

La chiami?

Botón Newsletter

1 August, 2017

Cause di infertilita’ delle donna

Separator bar

Non riesci ad avere una gravidanza? Quando devo iniziare a preoccuparmi?

Una delle domande che riceviamo piu’ spesso ad HC Fertility- Il Centro della Fertilita’ di Marbella e’ di donne preoccupate perche’ non riescono ad essere gravide. Pero’ molte volte questa preoccupazione e’ prematura e puo’ psicologicamente affettare negativamente una possibile gravidanza.

 

Dunque, quando bisogna incominciare a preoccuparsi se non si e’ ancora gravide?

Normalmente, quando dopo un anno mantenendo frequenti relazioni sessuali non si e’ diventate ancora gravide. Pero’,attenzione non e’ tanto facile essere gravide alle prime volte. In ogni ciclo ovulatorio, la coppia senza problemi di fertilita’ con relazioni sessuali regolari e non protetti ha una possibilita’ del 20-30% di avere una gravidanza. Cosi’ un 85% delle coppie concepiranno durante il primo anno; se si aspetta un altro anno, la percentuale aumentera’ sino al 93%.

 

Un anno e non si ha gravidanza, sono sterile?

Probabilmente no, puoi far parte del gruppo delle coppie che ha bisogno di piu’ tempo. Pero’ ricorda che l’ansieta’ non aiuta e se incominci a preoccuparti e’ meglio consultare uno specialista e mantenersi calmi, o infine, se pensi che possa essere un problema comincia a pensare cosa fare.

Comunque, anche se tradizionalmente i problemi di fertilita’ si associano quasi sempre alla donna, la realta’ ci insegna che la fertilita’ affetta in maniera uguale sia donne che uomini.

Attualmente quasi 800.000 coppie Spagnole soffrono di problemi di fertilita’. Le cause possono essere addotte alle donne in una misura del 20/30% e mista un altro 25/30%, l’implicazione femminile nel 55/60% e’ ritenuta inspiegabile.

 

Parliamo oggi delle donne.

Per la nostra esperienza, un 80% dei casi di infertilita’ femminina si deve principalmente ad:

– Eta’ a partire dai 35 anni in su’ la fertilita’ diminuisce e dopo i 40, le possibilita’ di rimanere gravide sono meno del 10%.

Dr. Luis Miguel Garcia

– Fattore tubarico: per eventuali danni o ostruzioni delle trombe di fallopio.

– Endometrio: quando il tessuto uterino si trova fuori dell’utero.

– Altri fattori di rischio: ovarie poliquistiche,mioma; infermita’ di trasmissione sessuale;infermita’ croniche cone diabete ,infermita’ di tiroide,asma o depressione.

All’inizio la prima cosa da fare e’ diagnosticare la causa del problema Tuttavia anche se puo‘succedere, la scienza ci permette di non rinunciare ad essere madri.

Le tecniche di inseminazione artificiale ,fecondazione in vitrio con ovuli propri o di donanti, la vitrificazione di ovuli o la tecnica di conservare embrioni sono alcune alternative terapeutiche. Ad HC Fertility facciamo uno studio approfondito del tuo/vostri casi e congiuntamente prenderemo la decisione piu’ indicata.

 

E’ normale essere un po’ triste…

Emolto frequente che le persone che hanno difficolta’ per concepire un figlio hanno sentimenti di angoscia, solitudine e tristezza, non vogliono vedere amici o assistere ad eventi dove altri hanno figli. Cosi’ anche come il rapporto di coppia puo’ soffrire per dover passare obbligatoriamente ad un trattamento di fertilita’ assistita.

 

Riflessioni e raccomandazioni di HC Fertility.

– Essere forti emozionalmente e’ un fattore molto importante per far si’ che il trattamento di riproduzione assistita abbia un lieto esito. E’ comprovato che le possibilita’ di lieto esito del trattamento sono molto piu’ elevate tra le donne che posseggono un buon equilibrio mentale ci segnala il Dr. Luis Miguel Garcia, ginecologo di HC Fertility –Il Centro della Fertilita’ di Marbella.

– Ad HC Fertility contiamo con una eccellente unita’ di appoggio psicologico composta di professionisti con un alto livello di specializzazione. In piu’ offriamo un ambiente libero di stress, confortevole e moderno per far si’ che i nostri clienti si sentano al massimo del loro agio possibile

icona Flecha Volver

Torna al blog

Altre notizie

Separator bar

Questo sito web vuole offrirti un'esperienza di navigazione unica e personalizzata. Ed è per questo che usiamo i cookie.